FLUX3

E rieccoci…
Pomeriggi in casa, con felpa e cappuccio rigorosamente indossato sulla testa!
Pioggia, freddo, vento! No, non sto dando le previsioni del tempo!
Sto solo elencando i famosi ingredienti per un post dei miei… un po’ così, un po’ sconclusionato, libero  e senza pretese!

P A U S A

ancora rivoluzione, sempre rivoluzione
… dentro e fuori di me
No, non mi lamento per la mia situazione
se posso scrivere una canzone
ma se anche la leggerezza
ha il suo aspetto pesante
piange anche un cantante
tu non ci crederai, ma piange anche un dj
anche se ha quella voce ok
[…]
Certe notti nel letto
penso alla mia vita
e non mi sento a posto
vorrei fare di più ed essere più profondo
vorrei cambiare anche il mondo
ma poi mi metto a dormire
forse per non sentire
… per non star male !

L.C.

Credete davvero che ci sia qualcosa di più interessante al mondo di una persona intelligente?!
Io no!
O forse si!
Una persona intelligente ed ironica!
Che connubio affascinante.
Potrei passare ore a conversare con qualcuno che possegga le suddette qualità e ne sappia far uso sopraffino! Sono rapito dalle persone così!
A dire il vero, a proposito dell’intelligenza ho una teoria;
mi sono rotto di sentire frasi come: "sarebbe intelligentissimo se solo si applicasse" oppure "un’intelligenza potenzialmente fenomenale!"
L’intelligenza inespressa non esiste!
E’ come un’idea… un sogno… un qualcosa che non è reale! E’ come un tesoro fatto da migliaia di banconote tutte in una valuta fuori corso!
Che poi abbiamo tutti dei difetti!
Per non parlare dei peccati religiosi; specialmente quelli capitali!
Qual’è che sono, che ne manca sempre qualcuno?? Ah si: Ira, accidia, gola, lussuria, invidia, superbia, mammolo, gongolo, pisolo, Zoff, Scirea, Cabrini e…… AVARIZIA, ecco qual’è l’ultimo che sfugge sempre!
Anche in proposito ho una teoria (miiiii quante teorie, non c’ho molto da fare nella vita eh?? Il bello è che non faccio niente per nasconderlo)!
Cmq, dicevo: notate bene; se chiedete a qualcuno quali siano i propri difetti, sentirete sempre le stesse risposte:
"Sono testardo", "troppo sincero", "permaloso" e pochi altri!
Lo stesso per i peccati capitali!
Tutti si possono tranquillamente sentir dare del "goloso" o del "lussurioso" (anzi ai nostri giorni è quasi un vanto)!
Non troverete mai qualcuno che vi dirà: "io sono un tirchio della madonna"! Oppure "io sono un invidioso assurdo"!
No! E sapete perchè??
Perchè questi ultimi peccati sono socialmente meno accettati dei primi!
Ora, non mi va’ di fare il teologo, ma i peccati di Gola e Lussuria sono in realtà qualcosa di abominevole! Qualcosa per cui dovremmo vergognarci pià che degli altri e che ci "disumanizzano"! Ma c’è disinformazione in proposito!
Ahahah Sembro Savonarola!!!

Signori e signore, ho davanti ai miei occhi la Cioccolata calda con la "C" maiuscola!
E’ prefetta! Si, come il film di George Clooney della Tempesta perfetta!
Anche per la cioccolata è la stessa cosa!
Quando tutte le cose vanno per il verso giusto, non la si può definire diversamente!
Il giusto grado di densità, dolcezza, profumo e calore!
Che si fa’ in questo triste (diciamolo, è triste, non facciamo finta di nulla) giovedì novembrino!?
Oggi è uno di quei giorni in cui il mio cervello fatica a rivivere le sensazioni delle belle serate di maggio e giugno!
Quando verso le 8 di sera, con quell’atmosfera di pace e tranquillità che solo le serate estive sanno avere, sono lì, beato a godermi i raggi ancora tiepdi!
Dovrò chiedere a Dio, se mai esiste e se mai l’incontrerò, come gli è venuto di creare tutte ste cose!
A dire il vero ho tante di quelle cose da dirgli che secondo me, gli conviene tenermi sulla TErra fino a 150 anni!
Quando morirò non sarò io a dover rendere conto a lui, ma lui a me… ed anche di un bel po’ di cose (ed ecco la Superbia… uno dei miei vizi capitali)!
Ora non mi va’, e questo è un post a flusso di coscienza (cioè scrivo quel che mi viene in mente e che mi va’ di scrivere) ma qualche volta vi farò una pippa storica sulle mie, seppur confuse, idee religiose!
Ahahah
Alex mi invita giocare a scopa, ma ora sono qui, cappuccio sulla testa, a gustarmi musica e cioccolata calda! Resterò un altro po’ in questa specie di grembo materno!
P A U S A 

…Irene al quarto piano è lì tranquilla
che si guarda nello specchio
e accende un’altra sigaretta.
eELilì Marlene bella più che mai
sorride e non ti dice la sua età
[..]
e Cesare perduto nella pioggia
sta aspettando da sei ore il suo amore ballerina
E rimane lì a bagnarsi ancora un po’
e il tram di mezzanotte se ne va
ma tutto questo Alice non lo sa

F.d.G.

Ieri un amico dal quale non mi sarei mai aspettato un’analisi "sociologica" mi ha detto: "Fabbrì… (con due b e l’accento sulla i) io la farei veramente una rivoluzione contro sto Stato,di merda! Ma non per il calcio e ste cazzate qua (lui è un esmplare di cosìddetto "homus da stadius", per cui pensavo stesse partendo una tiritera sulle curve, gli sbirri, gli ultras ecc)!
"Ma perchè a 25 anni non ho un fetente di lavoro e perchè il pane costa 2 euro e 50 al chilo!"
E’ stato abbastanza sorprendete sentire con che naturalezza le sue parole fossero uscite fuori!
Cioè, mi spiego, per un istante mi è sembrato che stesse dicendo la cosa più ovvia del mondo!
Ed è grave, molto grave!
Mentre sto scrivendo, il colore che ho scelto è rosso su sfondo blu! Dubito che resterà questo fino alla fine!
Mi da’ una specie di ansia!
Sembra il colore che aveva un preciso livello di un videogioco di quand’ero piccino (l’Amiga)!
Era un livello che mi trasemtteva ansia in tutto e per tutto!
Dal colore appunto, fino alla musica! Bah!

Hanno condannato due 90enni nazisti per delle stragi commesse 60 anni fa’!
Che pensate in proposito!?
E’ una beffa? Oppure un ultimo scatto d’orgoglio di questa povera Giustizia fin troppo spesso mortificata?!?
Io non ho paura del contatto fisico! Sono solo molto discreto quando si tratta di toccare! Sta cosa proprio non entra nella testa della gente!
UFFA!
Che rumore osceno che fa’ il mio nuovo citofono! La cosa figa è che però ora ho la telecamerina! Mitico!!!! Sono un vouyer in piena regola!
Ora vado….
La vita riprende!
Baci
Fa’


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

12 risposte a FLUX3

  1. TaMaRa ha detto:

    E dopo il flusso mi telefoni…mmmm…C\’è qualche collegamento fra le due cose?:D
    Comunque volevo dirti una sola frase:"Sei molto colto,davvero…ma pratichi il sadomaso????"ahahahahhahahah
    un bacio lussurioso!smuack!Tamy

  2. Maurizio ha detto:

    parole dure!

  3. Emma ha detto:

    Ah Bì, secondo me il peccato di Gola non è poi così grave… E poi vogliamo parlare del collegamento obbligato con la cioccolata calda? Praticamente ti stai dando del goloso 😀
    L\’intelligenza potenziale non esiste, hai ragione. La gente confonde la potenzialità con la pigrizia mentale, o peggio con l\’erudizione, e sono due cose decisamente diverse! Faccio un esempio: uno intelligente può non sapere una marea di cose sugli argomenti pi disparati. Io non capisco una cippa di matematica, ma – posso peccare di Superbia e fare l\’impopolare tra permalosi e troppo sinceri? –  mica sono un\’idiota. Sono umilmente (tiè la contraddizione) ignorante in materia. Se fossi padrona del magico mondo dei numeri, non sarei più intelligente: sarei più colta. Se imparassi tutto a memoria sembrerei intelligente, ma sarei solo erudita. L\’intelligenza non si esplica nella conoscenza intrinseca delle cose. L\’intelligenza è prima di tutto comprensione, è capacità di concettualizzare, di raccordare, è intuizione e astrazione. Uno può parlare un italiano pieno di errori, ma se è intelligente si vedrà nelle altre centinaia di segni, espressioni e azioni di cui lascerà traccia intorno a sè.
    Non so perchè in tutto il flusso mi sia fossilizzata sull\’intelligenza: forse perchè si tende a ricordare meglio l\’inizio e la fine dei discorsi… Oppure perchè di sfondi blu e scritte rosse di giochi per maschietti non me ne intendo! 😀
    Ciao socio
     

  4. Emma ha detto:

    Rileggendo non so se è tanto chiaro… Sono sempre disponibile per eventuali delucidazioni 🙂

  5. alessandra ha detto:

    Ciao Bì? da dove inizio a commentare? da quello che mi è rimasto in testa. E che forse c\’entra solo poco col tuo post. ma io ci sguazzo allegra e mi adatto al tuo flusso di coscienza controbattendo col mio. Un pò più breve.
    E\’ sorprendente quante, leggendo in questi spazi virtuali, teste pensanti ci siano. Quanta gente che ha voglia di cambiare. E\’ solo che dobbiamo tutti concentrarci sul "cosa" cambiare. Senza ricadere nel difettaccio di cambiare solo ciò che fa comodo a noi. Sì, tu sei un piccolo Savonarola, e ce ne sono tanti. Tanti Che Guevara, tanti sognatori che vogliono cambiare il mondo. E sarebbe bellissimo se potessimo trasformare le nostre parole in qualcosa di concreto. Una rivoluzione? Non lo so se avremmo le palle per farla. Magari uno strappo. Uno strappo che pesi sulle coscienze di chi ci governa e in realtà si fa solo i conti in tasca. Cambiare. Avere i mezzi per farlo. Darci uno spazio, che non sia solo quello "autorappresentativo"dei blog (come è stato scritto oggi su Repubblica), ma uno spazio per migliorare questo paese, che sarebbe un gioiello se non lo sporacassimo con tutta questa idiozia. Bah…ho scritto un mare di banalità. Il bello è che ci credo. Un guaio degli idealisti.
    PS Credo di aver capito già che devo limitare la mia perdita al tavolo da gioco. Grassssie caro. Un baciotto

  6. MoOrO ha detto:

    ezzooooooooooo……..telefonate con amiche virtuali eh??!! bene bene…e poi mi dicono ke hansell qst\’ anno nn va tantissimo,dopo Gigio ovviamente!

  7. Felice ha detto:

    Passo di fretta perchè ho tante cose da sbrigare oggi. Piccolo preambolo dovuto al fatto che mentre scrivo non mi puoi vedere in faccia, non puoi sentire il tono col quale ti vorrei parlare; un tono fraterno, non di rimprovero ma di presa in considerazione di qualcosa; con occhio critico, ma senza superbia, assolutamente. Faccio il palio con l\’introduzione alla tua risposta sul mio blog, giusto per non lasciare strascichi che non ci devo essere. Quindi immaginami alla Milhouse, con la testa nello schermo, sereno e che con tono sereno ti dico una cosa…immaginami appunto. (pro e contro della tecnologia).
    Passo per rispondere sempre in maniera cinica, perchè con te in questo periodo bisogna esserlo, per andare incontro e per creare una sorta di limiti ai tuoi voli, che per carità ti fanno planare in libertà tra i pensieri, ma che in altre occasioni ti stanno facendo anche sembrare meno Fabrizio e più Bibi. Non ti dico queste cose oggi perchè poi domani parto, magari non ci vediamo per diversi giorni e tutto passa in secondo piano, ma te le dico qui perchè è da qui che nasce il mio pensiero, dal mondo di internet che ti ha preso in pieno. Ti sta facendo conoscere tanta gente nuova, tanti amici virtuali, che sono molto meno virtuali di quanto si possa immaginare, perchè li senti quotidianamente, perchè magari ci esprimi pensieri profondi, perchè magari gli dai modo di conoscerti in maniera profonda e questo è un bene, questo è bello… questo è quello che di internet ti piace perchè ti sta dando uno strumento che ti mancava. Ma questo è anche quello che ti sta facendo da paraocchi, che ti sta facendo nascondere dietro un dito, un monitor. Forse lo dico per gelosia, perchè io gli amici virtuali non li concepisco, perchè a me non piacciono quegli amici che a parole sono tanto bravi e con i quali a parole vado tanto d\’accordo, ma per i quali non posso fare qualcosa di pratico. Sarà che sono una persona molto più pragmatica di quanto si possa immaginare e tu probabilmente sei più teorico, ma mi pare di vederti con più facce, con più modi di fare, con atteggiamenti diversi a seconda della persona che incontri. Così magari con me ti troveresti a tuo agio a parlare di formula uno, con Peppe di politica, con Mauro di attualità, con Tizia e Caia di pensieri e parole in libertà… insomma stai dividendo in settori e per settori le perosne che conosci, magari è una mia impressione, ma così rischi di cosgliere di chi ti circonada solo quel che vuoi vedere. Potrebbe anche essere leto come capacità di adattamento a chi ti circonda e questo avvarrebbe in parte ancor più la mia ipotesi. Da una persona come te, invece, mi aspetterei un atteggiamento diverso, profondo ma sarcastico, ironico e coerente e invece (e magari è una tua fase personale), sei evanescente. In un senso buono però, non vederla dal lato negativo, perchè è solo parziale in quel che ti sto dicendo. Ho come l\’impressione che tu stia vagando come un\’anima inquieta, che a ragione, non fa nulla per mascherare il suo disagio, ma che a torto, rischia di sentire disagio, senza fare troppo altro per uscirne. Penso al cappuccio in testa, all\’isolamento che trovi nella tua testa, e nel segno che questo cappuccio rappresenta. Diventa come un nascondiglio, dal quale mi dicesti proprio tu che a volte è difficile uscirne.
    Sai, a volte credo che sei molto timido, ma che questa timidezza esca fuori solo con chi ti conosce, con chi sai che ti osserva, ma non per giudicarti, ma perchè per fortuna quando ci sei ti fai sentire (ed è sempre una presenza che a me piace, perchè sei di una compagnia unica) e quindi ti metti in risalto con le tue doti naturali (e non guardarti il pacco ahahahah). Però poi con chi non ti conosce, o con gli amici virtuali (e sono virtuali non perchè meno importanti ai tuoi okki, non li sto smerdiando), sei Bibi… hai altre cose da dire, magari hai altri modi di fare, pur restando sempre e anzitutto Fabrizio.
     
    Mi dovevo soffermare poco, e avrei altro da dirti… tu ricordati sempre: si spendono tante parole per chi ti sta a cuore; con chi non ti interessa, a mala pena lasci posare lo sguardo.
    Ricordati non è un sermone, è solo quello che il mio lato virtuale a volte vorrebbe dirti, ma che non ti dice perchè quando ci vediamo o usciamo tutti insieme, di virtuale c\’è poco e allora scompare Bibi e torna Fabrizio. Un pò come il tuo nick name: con l\’emoticon con l\’aureola e il tizio indiavolato.
     
    PS Un pò come il mio Black & White, solo che io lo intendo in senso leggermente di verso.
    Un abbraccio virtuale, non penso venga inteso in senso gay… poi te ne dò pure uno virtuale… pazzaaaaa! 😉

  8. F A B ha detto:

    Non ci sarebbe stato bisogno della premessa, Felix!Ormai ho inteso il tono con cui "dialoghiamo" via blog!E se ci sono riuscito è perchè abbiamo affrontato la questione a 4occhi!Una rara capacità, la nostra, che spero, riusciremo a conservare!In quello che hai scritto mi ci rispecchio solo in parte!E\’ vero che attraverso una fase particolare della mia vita (ma questo è evidente agli occhi di tutti) ed è vero che con la "virtualità" ho scoperto tante persone nuove con cui parlare e confrontarmi!Nonostante ciò però, non credo di pormi in modo differente a seconda dell\’interlocutore!Anzi, questa è una cosa che mi rende abbastanza orgoglioso perciò mi fa\’ strano essere percepito così\’!Ovviamente è fisiologico che con qualcuno ci si trovi a parlare con più naturalezza che con altri di determinate questioni!E sai anche che, paradossalmente, con gli "sconoscuti" è molto facile parlare di sè (perchè, come insegna la psicologia, da costoro non hai paura di essere giudicato e ferito)!Il problema sussisterebbe se uno riuscisse a parlare "SOLO" con gli sconosciuti!Ma in tutta franchezza, credo che non sia il mio caso!Potrebbe trattarsi davvero di un\’errata percezione, che sicuramente, con i miei modi, ho contribuito a far nascere!Naturalmente farò tesoro delle cose che hai scritto… e non per modo di dire! Perchè io sulle critiche ci ragiono, ci rifletto e tento di cogliere i segnali che mi aiutano a migliorare!E se ho la fortuna di avere accanto qualcuno che mi da\’ una mano, beh perchè non approfittarne!?!?Ricambio l\’abbraccio virtuale e rilancio con uno dal vivo (tra meno di due ore)A presto…Fa\’

  9. Felice ha detto:

    E\’ sempre bello ragionare così. Mò ci vuole (riferito anke al post) penso ke questa sia una forma di intelligenza.
    Per quanto concerne la tua capacità di adattarti, ovviamente, non ne parlavo nel senso che tu o riesci a parlare di una cosa con i "virtuali" e non ne parli con quelli che vedi, perchè proprio rifacendomi alla tua risposta, ultimamente siamo riusciti ad abbattere questo concetto e riusciamo (quando ce n\’è la necessità) a scambiare battute molto profonde sugli argomenti che trattiamo, e che meritano questa attenzione… e ti devo dare atto che forse questa capacità la stai acquisendo lentamente, ma con più personalità rispetto a qualke tempo fa. (si cresce inevitabilmente)
     
    Cmq sono veramente un cacacazzo d\’amico!! ahah, non ne faccio passare una, a nessuno. Inizio a pensare di essere fortunato… (e lo sono)! Oh, avviso per tutti, il giorno in cui vorrete dirmi qualcosa, non mi fate troppo una kiavica (schifezza), perchè senò ci rimango male (fin quando non ammortizzo). Qua faccio paternali a destra e a manca… (solo per chi reputo meriti), prima o poi qualcuno mi farà a fettine! PS A tal riguardo potrei fare un post con i miei difetti, anke se sarebbe troppo egocentrico per il mio modo di scrivere… ho recuperato già con la critica alla generazione (nella quale ci sto pure io…mannaggi\’… non me la sò scappottata)
     
    A dopo, Fabri…. ti busso tra 15 minuti!

  10. E l e и α • ha detto:

    Toc Toc….
    🙂
    Buon inizio settimana…
    Ciaooo
    __Elena**
    Ps.Ma quell\’aiuto me lo dai?!

  11. francescaromana ha detto:

    i flussi di coscienza sono la cosa migliore in quelle giornate grige e deprimenti, che però possono trovare un senso semplicemente guardando fuori le gocce di pioggia, che danzano sul vetro della finestra, accompagnate dalla giusta melodia.
    non c\’è nulla di più affascinanate della natura che il signore ci ha regalato, o che magari ha creato per suo diletto… come fossimo milioni di milioni di playmobil tutti per lui!!! peccato che ci abbia tolto i galeoni!!!
    se tutte le persone poi fossero intelligenti non sarebbe troppo serioso questo mondo? certo, lo so, io la vedo grigia e tu la vedi gialla la vita… possiamo migliorare.
    l\’intelligenza naufragata nell\’autoironia è deliziosa, da riscaldare il cuore. credo però che spesso derivi anche da una spietata voglia di rimanere a galla. e adesso è veramente dura riuscirci!!! un giorno, quando voi parlerete dei vostri difetti/peccati/fatti io vi illustrerò la mia teoria sull\’autoironia (in particolare) come ancora di salvezza.
    però devo darti ragione: è bello poter conversare con un essere mitologico del genere!
    per i peccati, confesso che accidia, gola e lussuria mi appartengono a piano… certo, ognuno cerca di migliorarsi e di camminare anche un po\’ con il freno tirato… ma in fin dei conti perchè ascoltare chi non ha nemmeno la patente!?
    e poi nessuno dice di essere avaro perchè, diamine si sa\’…. CREPI L\’AVARIZIA!!!
    a proposito: la vita non finsice mai! se vuoi posso insegnarti anche come vedere chi sei stato nel passato. ma magari questo in un\’altra vita!
     

  12. Lucia ha detto:

    Mi intrometto…o meglio non mi ritengo in grado di intromettermi…ma confesso che vorrei scoprire, primo o poi, la differenza fra Fa\’ e Bibi.
    Ritengo che gli amici non virtuali abbiano un valore aggiunto…cioè riescono ad essere amici nonostante la realtà che scardini i classici modelli di rapporti sociali…la fiducia non si gioca con le parole, ma con i fatti…è per questo che spesso mi hai sentito (letto più che altro) esprimer ilm io bisogno di contatto e di realtà!
    Oddio…non so se mi sono spiegata!!!
    Perchè in realtà il discorso sarebbe lungo e complicato…e non credo di averne  le capacità.Bisognerebbe sedersi intorno ad un tavolo, una bella pizza con mozzarella di bufala e tante chiaccherate sconclusionate…e in quel preciso momento saremmo veramente noi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...